Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

12 dicembre 2013

Brindisi Ferrari anche a Eataly di Chicago inaugurato qualche giorno fa

E’ affascinante come tutti quelli che l’hanno preceduto, anzi forse di più, l’ultimo Eataly inaugurato e al taglio del nastro c’era, immancabile, il Ferrari. L’Eataly numero 21 della catena, il secondo  negli States, si offre da qualche giorno a Chicago, nel cuore della metropoli, in un grande spazio che è tutto uno sfavillio. L’inaugurazione è stata di stile, con molta bella gente, come d’abitudine in appuntamenti come questo, a cominciare da Rahm Israel Emanuel, sindaco di Chicago, naturalmente Oscar Farinetti, patron di Eataly, con i soci americani Mario Batali e Joe e Lidia Bastianich. Il brindisi che ha fatto seguito al taglio del nastro è stato all’altezza della situazione, ovvero con bottiglie formato mathusalem di Ferrari, come è ormai tradizione nelle inaugurazioni dei locali di questa straordinaria catena chiamata a celebrare il meglio dell’Italia enogastronomica.