Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

25 maggio 2012

?Cantine Aperte? alla Ferrari: visite con sabrage e brindisi e un menu ispirato alle bollicine alla Locanda Margon

“Cantine Aperte” vuol dire, per chi quel giorno vorrà visitare casa Ferrari, calarsi in una storia ultracentenaria, godere delle emozioni del sabrage e di un brindisi Trentodoc accompagnato da stuzzichini firmati da un grande chef. Ma andiamo con ordine. “Cantine Aperte” si celebra quest’anno domenica 27 maggio e quel giorno casa Ferrari si aprirà ai visitatori dalle 10 alle 18, proponendo oltre alla suggestione di una cantina nella quale riposano milioni e milioni di bottiglie, la spettacolarità del sabrage, in uno degli angoli più suggestivi del sotterraneo labirinto. Sabrage è parola francese e indica il colpo di sciabola con il quale si fa saltare il tappo delle bottiglie di bollicine. Era, il sabrage, il gesto scaramantico degli ufficiali di Napoleone per festeggiare una vittoria. La visita terminerà brindando con un’etichetta simbolo della casa, il millesimato Ferrari Perlé dell’annata 2006, accompagnata dalla piccola gastronomia proposta dalla vicina e stellata Locanda Margon. E proprio alla Locanda Margon lo chef Alfio Ghezzi proporrà per l’occasione, a chi volesse continuare la giornata all’insegna del Trentodoc, uno speciale menu abbinato a bollicine Ferrari, a € 35. Per prenotazioni e informazioni: visit@cantineferrari.it, 0461 972416.