Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

16 dicembre 2013

E? con il Ferrari che si brinda all?apertura di Eataly Firenze

Un altro Eataly, questa volta a Firenze. E poiché come tutti gli altri è un tempio della grande enogastronomia italiana il brindisi inaugurale sarà con il Ferrari, uno dei simboli del miglior made in Italy. Il decimo Eataly italiano si proporrà, nel cuore di Firenze, nell’isola pedonale di via Martelli che inizia da piazza del Duomo e corre sino a via Cavour, da martedì 17 dicembre.
Sarà un’apertura senza fronzoli, il via alle 10 con un brindisi Ferrari, presenti, tra gli altri, il patron di Eataly, Oscar Farinetti, Matteo Renzi, sindaco di Firenze e neo segretario Pd, Matteo e Camilla Lunelli.
Eataly Firenze è dedicato al Rinascimento, occupa circa 2000 metri quadrati, è come tutti gli altri uno scrigno di preziosità dell’enologia e della gastronomia italiane e di cultura. Perché Eataly è comprensivo di una libreria che racconta la continuità: lo spazio che oggi occupa è stato sino a tre anni fa della libreria Marzocco, un monumento della cultura italiana, qui nacque, infatti, la prima edizione delle Avventure di Pinocchio di Carlo Collodi.