Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

9 ottobre 2009

?Emozioni? in Perlé Nero al Danieli di Venezia

Tutta la Venezia che conta non è voluta mancare, al Danieli, a Emozioni in nero, una straordinaria serata dedicata, appunto, al nero nella gastronomia e nelle bollicine: dal che si può comprendere come il protagonista, accompagnandosi a portate tutte rigorosamente in nero, sia stato il Perlé Nero, il Ferrari che nasce soltanto dal Pinot Nero e che, a un anno dall’esordio, ha raccolto consensi ovunque, in Italia e oltre i confini. Così com’è stato al Danieli di Venezia nella serata promossa da casa Ferrari insieme a Starwood hotel, la catena a cui fa capo il Danieli, e alla Montblanc, la mitica penna tutta nera con una stella bianca all’estremità del cappuccio. Inutile fare la conta dei presenti: le eccellenze veneziane c’erano tutte. E il  Perlé Nero, sotto i riflettori di non pochi canali televisivi, ha trionfato, portata dopo portata, lasciando il posto, infine, dopo il dessert, alla grappa Segnana Solera Selezione. E anche per la grappa è stato un trionfo. Era accompagnata,  per l’occasione, da un sigaro, indovinate un po’ di che colore?. Nero, signori. Un CAO mx2 fatto con foglie di tabacco africano. L’ideale per esaltare le carezze al palato della Solera Selezione.