Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

14 settembre 2016

Ferrari tra le star della Mostra del Cinema di Venezia

Si è conclusa da pochi giorni la 73ma Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica della Biennale di Venezia e anche quest'anno i Trentodoc Ferrari sono stati tra i brindisi più apprezzati degli eventi glamour che hanno accompagnato le presentazioni dei film in sala.

Si è cominciato la sera prima dell'apertura ufficiale con il party che Variety, il magazine più influente del cinema americano, ha dedicato al Presidente di Giuria Sam Mendes nella suggestiva terrazza dell'Hotel Danieli. Titolo della serata Revolutionary Beauty in onore del regista Premio Oscar nel 2000 con American Beauty, che insieme a molti altri attori, registi, istituzioni e personalità del mondo cinematografico hanno brindato con Ferrari all'apertura della kermesse.

La sera del 3 settembre è stata poi la volta della festa di presentazione alla Cinema House by Davidia del film Caffè di Cristiano Bortone, regista che nel 2007 vinse il Premio David Giovani con Rosso come il cielo. Il film ha rappresentato l'evento speciale che ha concluso la tre giorni dedicata alla Cina: si tratta infatti della prima co-produzione ufficiale, che permetterà l'uscita nelle sale anche in questo enorme mercato. In questa occasione Ferrari non solo è stata l'unica bollicina offerta agli ospiti della serata, ma ha celebrato anche la sua apparizione nel film, dove in una scena il Ferrari Brut Trentodoc viene bevuto dall'attore cinese protagonista, che interpreta un giovane imprenditore di successo e dalla sua compagna, a riprova del grande appeal dei prodotti italiani sui consumatori cinesi di alto livello.                                                                

Degna conclusione dell'esperienza Ferrari alla Mostra del Cinema il grande party di Ciak Magazine alla Scuola Grande della Misericordia di Venezia, dove gli oltre 500 ospiti hanno festeggiato con Ferrari Maximum Brut Trentodoc, unico drink offerto durante la serata. Tra loro moltissimi esponenti del grande cinema italiano e internazionale, dalla madrina di questa edizione Sonia Bergamasco a Natalie Portman, Matilde Gioli, Alessandro Borghi, Michele Riondino e Nicolas Vaporidis, molti dei quali hanno autografato un Mathusalem di Ferrari Brut a ricordo del bellissimo evento.

Ma il binomio Ferrari-grande cinema non si ferma qui: appuntamento tra pochi giorni a Los Angeles per gli Emmy Awards, dove Ferrari Trentodoc è stata nominata bollicina ufficiale dell'evento.