Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

19 marzo 2014

I millesimati Ferrari e Alessandro Lunelli tra i protagonisti con il Trentodoc di ?Cibo a Regola d'Arte? a Milano

Il palcoscenico è di particolare suggestione: il Museo della scienza e della tecnologia di Milano. Qui da venerdì 14 marzo sino a domenica 23 è una scoppiettante girandola di incontri, laboratori, degustazioni, conversazioni sul tema “Cibo a regola d’arte” sotto la regia di due grandi chef diventati divi come Davide Oldani e Carlo Cracco. E con bollicine soltanto e rigorosamente Trentodoc. Il che vuol dire le etichette di quaranta case e anche una bella vetrina per casa Ferrari. Il Trentodoc sarà proposto ogni sera alla Brasserie d’Autore firmata, appunto, da Carlo Cracco e Davide Oldani. Al di là di questo appuntamento quotidiano, casa Ferrari ha proposto per la prima degustazione, condotta da Luca Gardini, già campione mondiale dei sommelier, il Ferrari Riserva Lunelli Trentodoc e metterà in campo anche Alessandro Lunelli, che sabato 22 marzo parteciperà alla conversazione sul tema “Trentodoc: espressione e identità di un territorio” condotto da una grande firma del Corriere quale Roberto Perrone, cui seguirà un brindisi con Ferrari Perlé Trentodoc.