Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

Ferrari promuove una cultura del bere responsabile che è parte dell’Arte di Vivere Italiana.

E’ una cultura legata alla ritualità del cibo e alla celebrazione dei momenti di convivialità, dove il consumo è moderato e consapevole.

Entra nel sito ferraritrento.com solo se condividi questo approccio e se hai l’età legale per bere alcolici nel tuo paese: ti aspetta un percorso all’insegna dell’eccellenza.

23 Novembre 2020

Identità Golose lancia la Digital Edition “Identità on the Road”, tra gli appuntamenti anche Identità di Sala in collaborazione con Cantine Ferrari

Dal 16 novembre è online Identità on the road – Digital edition , la piattaforma digitale fortemente voluta da Identità Golose, per far vivere, seppur in modo diverso, il Congresso Milanese e confermare così il forte legame che da ormai sedici anni lega l’organizzazione con i protagonisti della cucina italiana.

Un tour in 20 tappe che ha toccato praticamente quasi tutta l’Italia, con oltre 70 relatori, più di 60 masterclass, 100 videointerviste  per parlare di moltissimi argomenti, senza tralasciare l’attualità, anzi dando voce alla categoria in un momento così difficile.

Tra le varie aree tematiche non manca ovviamente Identità di Sala in collaborazione con le Cantine Ferrari, che sviluppa il dibattito sul fondamentale ruolo della Sala nel mondo della ristorazione e dell’ospitalità attraverso masterclass di altissimo livello, che affrontano temi di attualità come il ruolo della formazione (con Candida D’Elia di Alma – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana, Roberto Brilli dell’Istituto Carlo Porta di Milano e Marta Cotarella di Intrecci – Alta formazione di sala) e la gestione degli imprevisti (con Ezio Indiani, general manager dell’hotel Principe di Savoia di Milano); inoltre non mancheranno due interventi rivolti proprio al ruolo del personale di sala, uno di Diego Masciaga, consulente per il servizio e motivatore e un secondo in compagnia di Giuseppe Palmieri, storico maître dell’Osteria Francescana; ultimo, seppur non  in ordine di importanza, l’ormai classico talk Cantine Ferrari: L’arte dell’ospitalità che quest’anno vede coinvolti  Rossella e Francesco Cerea (Da Vittorio, Bergamo), Norbert Niederkofler (St. Hubertus, San Cassiano), Matteo Lunelli (Cantine Ferrari) e Paolo Marchi.

Inoltre è già online nella sezione dedicata ai Premi di Identità Golose, il Premio Identità di Sala, patrocinato da Cantine Ferrari, che quest’anno è andato a Francesco Cioria del San Domenico di Imola, che Matteo Lunelli- Presidente a AD di Cantine Ferrari –  nella sua presentazione ha definito “un ristorante icona della tradizione emiliana e italiana più in generale e soprattutto un’icona per lo stile di ospitalità elegante, ma autentica, che ti fa “sentire a casa”,  un vero esempio di Arte dell’Ospitalità, grazie anche a Francesco Cioria e la sua squadra”.

Identità on the road – Digital edition si conferma, dunque, un progetto davvero ampio, che riesce anche a livello digitale a far vivere e dare voce alla categoria, tanto che Paolo Marchi ha definito questa importante iniziativa come “un gesto di vicinanza e solidarietà più che mai necessario in un momento in cui è importante, per condividere valori e ispirazioni che nascono solo grazie al confronto, con un preciso obiettivo: fotografare il presente per costruire un nuovo futuro”.

È possibile iscriversi per accedere a tutti i contenuti attraverso il sito di identitagolose.it

Per maggiori approfondimenti visita sul nostro sito la sezione dedicata all’Arte dell’Ospitalità