Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

8 novembre 2010

Un incontro tra fuoriclasse: Giulio Ferrari 1992, 1993, 1994 degustati dal campione del mondo dei sommelier e dall?enologo dell?anno

E’ stata un incontro tra fuoriclasse la serata di domenica 7 novembre, alla Locanda Margon, voluta dalla famiglia Lunelli per festeggiare due campioni come Luca Gardini, incoronato poche settimane fa a Santo Domingo campione del mondo dei sommelier, e Ruben Larentis, direttore tecnico di Casa Ferrari, appena proclamato “Enologo dell’Anno”dal Gambero Rosso.
E quale modo migliore per festeggiare due fouriclasse che degustare in anteprima tre vecchie annate di un fuoriclasse di Giulio Ferrari Riserva del Fondatore? Le vendemmie degustate sono state il 1992, 1993 e 1994 che saranno proposte a breve in una cassetta pluriannata, un vero e proprio scrigno di indimenticabili bollicine, a tiratura limitatissima destinato ai migliori ristoranti d’Italia. I tre vini sono stati abbinati alle magistrali creazioni di Alfio Ghezzi, chef della Locanda Margon, ed hanno a tal punto emozionato il neo campione del mondo dei sommelier da lasciarlo senza parole, “Le parole diventano superflue di fronte a bollicine di tale levatura”. Giudizio fatto proprio dagli altri fortunati degustatori presenti.