Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

9 aprile 2013

Un tuffo nel design per le Cantine Ferrari al 52° Salone Internazionale del Mobile di Milano

Un vero e proprio tuffo nel design Made in Italy per le Cantine Ferrari in occasione del 52° Salone Internazionale del Mobile, a Milano da martedì 9 a domenica 14 aprile. Le bollicine trentine impreziosiranno infatti gli appuntamenti più attesi sia del Salone che del Fuori Salone.
Il Ferrari Brut, in versione magnum, affiancherà, per esempio, i momenti Kartell in via Turati, martedì 9 aprile e, il giorno successivo, alla Rinascente. Mentre alla cena del patron di Kartell, nonché presidente del Salone del Mobile, Claudio Luti, martedì sera, saranno serviti due grandi millesimati quali il Ferrari Perlé e il Ferrari Perlé Rosé. Eguale ruolo da protagonista è riservato alle etichette Ferrari negli appuntamenti del gruppo Poltrona Frau: sono infatti le uniche servite nello stand Frau al Salone del Mobile e nello show room milanese. E saranno proposte anche martedì 9 aprile nello showroom Cassina con Karl Lagerfeld e il giorno dopo alla Fonderia Napoleonica Eugenia per il cocktail Contract con Zaha Hadid (nella foto con Camilla Lunelli).
Bollicine Ferrari pure nello stand della Rotaliana, azienda leader per gli apparecchi di illuminazione; in quello di BelCor Interiors, fra le migliori maisons produttrici di mobili artistici in stile; negli showroom Molteni per l’evento con Ferragamo mercoledì 10 aprile e Modulnova giovedì 11 aprile. Senza dimenticare che ieri si è brindato con Ferrari alla Fondazione Prada per un evento in collaborazione con Knoll e che si farà altrettanto venerdì sera accompagnando le creazioni di Andrea Berton nel concept store Agape, di via Statuto, in occasione di “Food and Design”, la manifestazione fuori salone organizzata da RCS Mediagroup in collaborazione con Trentodoc.