Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

Ferrari promuove una cultura del bere responsabile che è parte dell’Arte di Vivere Italiana.

E’ una cultura legata alla ritualità del cibo e alla celebrazione dei momenti di convivialità, dove il consumo è moderato e consapevole.

Entra nel sito ferraritrento.com solo se condividi questo approccio e se hai l’età legale per bere alcolici nel tuo paese: ti aspetta un percorso all’insegna dell’eccellenza.

Focaccia e mortadella ai pistacchi di Bronte

La spinta del Pinot Nero e la persistenza asciutta di questo Trentodoc sgrassano il palato e sostengono piacevolmente il finale aromatico dei pistacchi.

Curiosità e abbinamenti

L’autenticità di materie prime straordinarie è l’ingrediente segreto perfetto per portare in tavola un’esperienza di gusto indimenticabile. Uno starter semplice e gustoso, ideale per mettere d’accordo tutti gli ospiti, è la focaccia croccante con mortadella ai pistacchi di Bronte.

Le origini della mortadella ai pistacchi di Bronte sono antiche, tanto che alcuni la fanno risalire ai tempi dell’Impero Romano. La leggenda narra, infatti, che l’antecedente di questo sublime salume fosse il farcimen myrtatum, già noto e apprezzato dai romani, di cui parlò anche Plinio il Vecchio. Compatta e “setosa”, la mortadella viene cosparsa di pistacchi verdi di Bronte DOP, conquistando per il profumo avvolgente di spezie e il sentore aromatico di pepe. Questo salume coniuga dolcezza e sapidità ed è perfetto se abbinato alla croccantezza fragrante di una focaccia artigianale.

Questo starter può essere impiattato in modo artigianale su un tagliere di legno, appoggiando le fette di mortadella direttamente sulla focaccia appena sfornata, oppure come finger food più elegante, se scomposto in bocconcini di mortadella supportati da una focaccia condita solo con olio, sale e l’aggiunta di qualche pistacchio di Bronte.

Per valorizzare questa ricetta, semplice e ideale per un momento di condivisione come l’aperitivo, è importante abbinare una bottiglia dal gusto morbido e persistente. Il Ferrari Perlé Nero Riserva, primo e unico Blanc de Noirs della Casa, è il millesimato frutto di quarant’anni di esperienza su un vitigno delicato come il Pinot Nero. La sua spettacolare complessità olfattiva ricca di sensazioni tropicali, che spazia dal fruttato al minerale, fino al tostato, è la nota perfetta per aggiungere a questa sinfonia di sapori un finale avvolgente e maestoso.