Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

Premio Ferrari Trento
Art of Hospitality Award 2018

Bilbao - Spagna

giugno 2018

Al danese Geranium, il Ferrari Trento
Art of Hospitality Award 2018

Il ristorante Geranium di Copenhagen è il terzo vincitore del Ferrari Trento Art of Hospitality Award, il premio che le Cantine Ferrari hanno istituito nel 2016, in collaborazione con The World’s 50 Best Restaurants, per premiare quella magica alchimia fra servizio, ambiente e accoglienza che rende memorabile un’esperienza gastronomica.

Il Geranium di Copenhagen, diciannovesimo nella classifica generale, unisce alla cucina creativa di Rasmus Kofoed, l’innovativo approccio in sala di Søren Ledet, direttore e comproprietario.

L’Arte dell’Ospitalità secondo me è creare un situazione in cui gli ospiti si sentano a proprio agio, dandogli la possibilità di rilassarsi e di poter godere di questo momento di condivisione. In questo modo possono ricevere e percepire un’esperienza unica, mai vissuta prima.

Søren Ledet

Ferrari Trento Art of Hospitality Award

The World’s 50 Best Restaurants 2018 Bilbao

Galleria Fotografica

Camilla Lunelli con Massimiliano Alajmo e moglie
Camilla Lunelli con Massimiliano Alajmo e moglie
Art of Hospitality Award 2018
Niko Romito e Matteo Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Chef Rasmus Kofoed e Søren Ledet sul palco con Matteo Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Alcuni rappresentanti dell'Italia a The World's 50 Best Restaurants 2018
Alcuni rappresentanti dell'Italia a The World's 50 Best Restaurants 2018
Art of Hospitality Award 2018
Massimo Bottura e Matteo Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Søren Ledet del ristorante vincitore Geranium, con Matteo e Camilla Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Festeggiamenti per la vittoria di Massimo Bottura
Festeggiamenti per la vittoria di Massimo Bottura
Art of Hospitality Award 2018
Matteo Lunelli con Victor Khripachev e Vladimir Mukhin (White Rabbit - n°15)
Art of Hospitality Award 2018
Andreas Caminada (Schauenstein Schloss Restaurant n°47) con Matteo Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Matteo Lunelli e Will Guidara (Eleven Madison Park)
Matteo Lunelli e Will Guidara (Eleven Madison Park)
Art of Hospitality Award 2018
Brindisi per la vittoria di Massimo Bottura
Art of Hospitality Award 2018
Food meets Arts at Guggenheim
Art of Hospitality Award 2018
Matteo Lunelli e Niko Romito (Reale n°36)
Matteo Lunelli e Niko Romito (Reale n°36)
Art of Hospitality Award 2018
Matteo Lunelli e Massimo Bottura
Art of Hospitality Award 2018
Matteo Lunelli con Gaggan Anand
Art of Hospitality Award 2018
Rasmus Kofoed e Søren Ledet del ristorante Geranium, con Matteo Lunelli
Rasmus Kofoed e Søren Ledet del ristorante Geranium, con Matteo Lunelli
Art of Hospitality Award 2018
Alain Passard (Arpège Paris N°8)
Art of Hospitality Award 2018
Rasmus Kofoed e Søren Ledet, vincitori del premio Ferrari Trento Art of Hospitality
Art of Hospitality Award 2018
Chef's Feast
Chef's Feast
Art of Hospitality Award 2018
Ferrari Trento corner ai The World's 50 Best Restaurants
Art of Hospitality Award 2018

Geranium: un ambiente rilassato
e un servizio da Tre Stelle Michelin

Geranium è un ristorante di Copenhagen, in Danimarca, che unisce alla cucina creativa di Rasmus Kofoed, l’innovativo approccio in sala di Søren Ledet, direttore e comproprietario.

La grande cucina aperta è il palcoscenico che rende indimenticabile l’esperienza e abbatte il confine fra sala e cucina, rendendo l’ospite partecipe della creazione del piatto, spesso completato e proposto dai cuochi direttamente al tavolo. Il personale di sala è scelto fra varie nazionalità ed è quindi in grado di parlare molte lingue, al fine di mettere a proprio agio il cliente. Grande attenzione è inoltre dedicata al servizio del vino, come evidente dall’incredibile cantina che si attraversa all’entrata del ristorante.