Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

9 febbraio 2017

Assegnati i primi premi “Titolo del Mese” e “Copertina del Mese” del Premio Ferrari

Il Premio Ferrari Titolo e Copertina dell’anno nel 2017 festeggia dieci anni e le Cantine Ferrari hanno scelto di non limitarsi a brindare a questo felice traguardo, ma di celebrarlo istituendo i riconoscimenti di “Titolo del Mese” e “Copertina del Mese” per tenere viva l’attenzione su titoli e copertine nell’arco dell’intero anno e valorizzare il lavoro e la creatività delle redazioni.

I primi premi del mese di gennaio vanno a  La Gazzetta di Reggio del 7 gennaio 2017 per la copertina “tricolore” e a Il Fatto Quotidiano per il titolo del 19 gennaio “Solo il terremoto si ricorda dei terremotati”.

Due argomenti molto diversi, ma di grande attualità. Per la copertina la motivazione è stata “Le copertine non sono esclusiva prerogativa dei periodici come racconta questa prima pagina della Gazzetta di Reggio per ricordare i 220 anni della bandiera italiana che a Reggio Emilia è nata e celebrare la visita del presidente della repubblica, Sergio Mattarella. L’esito si svela in una «copertina», ed è poi il nostro tricolore, cornice di uno scritto firmato dal capo dello stato, che, ricordando i grandi settimanali di un tempo, è di rara efficacia e gronda simpatia”.

La scelta di assegnare il premio del Titolo al giornale di Marco Travaglio è invece perchè “è un titolo denso di amara ironia, non fine a se stessa, come spesso avviene, ma esemplare nell’incorniciare un’altra tragedia nell’immensa tragedia dei ripetuti terremoti che hanno martirizzato Marche, Abruzzo e Umbria. Un titolo che dice con rara efficcia di altre vittime, vittime anche di troppe promesse mancate”.

Le testate vincitrici si sono aggiudicate una bottiglia di Ferrari formato Jeroboam.