Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

17 novembre 2014

Camilla Lunelli consegna al Manifesto le 1.000 bottiglie del premio Ferrari ed è “Una splendida giornata”

Una bottiglia di Ferrari vuol dire, di per sé, sorrisi, allegria, gioia, atmosfera frizzante. E mille bottiglie? Dipingono “Una splendida giornata”, per ripetere il titolo con il quale Il Manifesto ha raccontato la consegna del premio Ferrari.

La splendida giornata è stata giovedì 13 novembre quando, poco dopo mezzogiorno, Camilla Lunelli, nella sua veste di presidente della giuria dei premi Ferrari “Titolo e Copertina dell'Anno”, ha consegnato le 1.000 bottiglie di Ferrari Brut e il pannello ricordo, a Norma Rangeri, direttore del Manifesto, testata vincitrice con “Sono Stato”(apparso in prima pagina il 21 aprile 2013, a corredo dell'immagine di Giorgio Napolitano) del Titolo dell'Anno 2013.

Attorno a loro l'intera redazione in festa per il premio ricevuto, il secondo in sette edizioni, a testimonianza di una fantasia scoppiettante come poche. Le 1.000 bottiglie di Ferrari sono state viste come benauguranti per l'impegno che giornalisti e poligrafici de Il Manifesto si sono assunti: l'acquisto della testata che è stata messa in liquidazione.