Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

11 maggio 2011

Festa grande a La Stampa di Torino per la consegna delle 1.000 bottiglie di Ferrari Brut per il ?Titolo dell?Anno?

In 145 anni di storia La Stampa di riconoscimenti ne ha avuti molti, ma quello che ieri è stato consegnato da Camilla Lunelli e Guido Vigna al direttore Mario Calabresi (nella foto), 1.000 bottiglie di Ferrari Brut andate a La Stampa come vincitrice del premio Ferrari Titolo dell’Anno 2010, è, sicuramente, il più frizzante! E tanto più di soddisfazione perché conquistato per la seconda volta. Teatro della consegna, la sala dei grandi appuntamenti della redazione torinese: qui accanto a Mario Calabresi c’era quasi tutto lo stato maggiore della Stampa, a cominciare dai vicedirettori Massimo Gramellini, Cesare Martinetti, Vittorio Sabadin e Luca Ubaldeschi, dal direttore generale della Editrice La Stampa spa, Luigi Vanetti e dal suo vice Angelo Cappetti.  Vi chiederete che destinazione prenderanno le 1.000 bottiglie di Ferrari Brut conquistate con il titolo “Il Nobel per la pace va a una sedia vuota”, apparso in prima pagina l’11 dicembre 2010. Una parte sarà divisa tra tutti i collaboratori della Editrice La Stampa, per le restanti è allo studio un’iniziativa tra i lettori de La Stampa.