Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

21 gennaio 2013

Il Ferrari accompagna la grande cucina all'ottava Chef?s Cup

E’ ai massimi livelli da tutti i punti di vista la Chef’s Cup: per il luogo, che è la sempre splendida Alta Badia; per i partecipanti, che sono alcuni dei più acclamati e noti chef italiani e stranieri; per i locali coinvolti che sono tra i migliori dell’arco alpino; e per i brindisi che abbonderanno, sempre e rigorosamente Ferrari. La Chef’s Cup Sudtirol, da domenica 20 gennaio a venerdì 25, è nell’essenzialità una grande riunione di chef stellati e no, italiani e stranieri, che, come rileva l’ideatore Norbert Niederkofler del St. Hubertus di San Cassiano in Badia, due stelle Michelin, in un contesto informale si ritrovano “a chiacchierare sulle nuove tendenze in cucina senza gareggiare tra i fornelli ma gareggiando sulla neve”.  Le bollicine Ferrari e le grappe Segnana accompagneranno tanti appuntamenti gastronomici. Tra essi spiccano la cena di benvenuto di domenica 20, il picnic in terrazza al Ciasa Salares di martedì 22 con i Jeunes Restaurateurs d’Europe, la cena di gala, per beneficenza, sempre di martedì 22, una straordinaria esibizione ai fornelli di alcuni dei più grandi chef europei (oltre a Norbert Niederkofler, Fabio Cucchelli della Siriola di San Cassiano; Andrea Berton; Francesco Mazzei dell’Anima di Londra; Dmitri Shurshakov del Chaika di Mosca; Johannes King del Sol’ring Hof di Sylt, Germania; Riccardo Monco dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze; Thorsten Schmidt del Malling&Schmidt di Aarhus, Danimarca; Xavier Pellicer del Can Fabes di Sant Celoni, Spagna), lo show cooking di mercoledì 23 in collaborazione con la regione Umbria che vedrà in cucina Giancarlo Polito della Locanda del Capitano di Montone, Marco Gubbiotti della Cucina di Foligno e Marco Bistarelli del Postale di Castello di Monterone. In quest’occasione sarà proposto anche il Sagrantino della Tenuta Castelbuono. Ferrari e Segnana anche per la spettacolare cena di chiusura, venerdì 25, all’hotel Rosa Alpina di San Cassiano che sarà firmata da un’incredibile sequenza di chef stellati: Norbert Niederkofler, Alfio Ghezzi della Locanda Margon, Davide Oldani, Davide Scabin, Enrico Cerea, il finlandese Hans Valimaki, lo svedese Gustav Knutsson, il peruviano Mitsuharu Tsumura.
Per info: www.chefscup.it