Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

18 marzo 2013

Le etichette Ferrari con il Trentodoc protagoniste a ?Cibo a regola d?arte?

Le etichette Ferrari tra i protagonisti di “Cibo a regola d’arte”, un’iniziativa tutta milanese che si tiene in due santuari della cultura quali la Triennale e il Museo della Scienza e, con un susseguirsi di eventi dal mattino alla sera, in due diverse sessioni, la prima da giovedì 14 a domenica 17 marzo, l’altra da giovedì 21 a domenica 24 marzo. “Cibo a regola d’arte”, firmato da Rcs Mediagroup è dedicato alla cultura del cibo e guarda a chi ama la buona tavola e il buon bere considerati come occasione per sapere, scoprire, imparare. Se la buona tavola è interpretata in pranzi e altro da due assi come Davide Oldani e Carlo Cracco, il buon bere è firmato, in esclusiva, dalle bollicine Trentodoc che sono le protagoniste degli Aperitivi Stellati, otto appuntamenti tra le 19 e le 20,30, dei pranzi e delle degustazioni. In passerella, per casa Ferrari, Maximum Rosé, Perlé e Riserva Lunelli.  E negli incontri che hanno vivacizzato e vivacizzeranno “Cibo a regola d’arte” tra i protagonisti Matteo Lunelli, presidente Ferrari, che con Carlo Moser e Enrico Zanoni, numero uno del Trentodoc, ha parlato, sabato 16 marzo sul tema “Trentodoc, tante realtà per un’unica eccellenza”.