Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

5 dicembre 2011

S?inizia con il Perlé la cena benefica di Eataly Torino con la quale si finanzierà il ?Treno della Memoria?

Sono diminuiti, quest’anno, i  contributi della Regione Piemonte per il “Treno della Memoria” e allora supplisce Eataly con una grande cena di beneficenza che vede le bollicine Ferrari in prima fila. “Il Treno della Memoria” è un’iniziativa dell’associazione Terra del Fuoco che permette ogni anno a 1.400 piemontesi di visitare il campi di concentramento e di sterminio di Auschwitz-Birkenau. L’appuntamento per la cena che dovrà dare i contributi necessari per finanziare anche quest’anno il “Treno della Memoria” è per questa sera nella Sala dei 200 del Lingotto dove ha sede Eataly Torino. Sarà una cena di particolare effetto e spettacolarità. Basta pensare che sarà firmata da 16  tra i più acclamati chef piemontesi fra cui Ugo Alciati e Davide Scabin. Il Ferrari non poteva mancare e aprirà la cena con il Perlé proposto in versione magnum.