Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

13 aprile 2015

Tanti brindisi Ferrari al Salone del Mobile e al Fuorisalone

Salone del Mobile e Fuorisalone renderanno Milano per sei giorni (14-19 aprile) capitale mondiale del mobile e del design: uno scoppiettio di appuntamenti ad alto livello, una passerella di grandi marchi e di stelle del design.

E su questo palcoscenico tra i protagonisti c'è con naturalezza Casa Ferrari con le sue etichette che sono diventate il simbolo dell’arte di vivere italiana. C'è, in particolare, a fianco di quei nomi che brillano nel mondo per classe ed esclusività. Ed è così che nelle cene, nei cocktail e nelle presentazioni firmate Kartell, Poltrona FrauBisazza gli invitati potranno godere dei Trentodoc Ferrari nelle etichette Brut, Maximum Brut e Perlé. Non mancherà, in qualche cena, il Carapace, il Sagrantino in purezza delle Tenute Lunelli.

Due, tra i tanti appuntamenti di rilievo che vedranno Casa Ferrari, spesso in veste magnum, protagonista dei brindisi, meritano sottolineatura per la loro fisionomia internazionale:

  • la presentazione, nella boutique milanese Emilio Pucci di Madame (creazione Kartell), una favolosa poltroncina imbottita firmata da Philippe Starck e rivestita con stampe “Cities of The World” di Emilio Pucci;
  • l'esclusivissimo cocktail, nella sede di via Turati, che è un pubblico tributo di Kartell a Memphis e a Ettore Sottsass dove si potrà ammirare una straordinaria collezione di vasi, sgabelli e lampade firmati Sottsass e una linea di imbottiti Kartell rivestiti di tessuti in stile Memphis.