Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

17 novembre 2008

Clinton e Bloomberg brinderanno con Ferrari e forse con loro ci sarà anche Barack Obama

La prima volta del quarantaquattresimo presidente degli Stati Uniti d’America con le bollicine Ferrari potrebbe essere a New York, mercoledì 19 novembre, in occasione della sequenza di iniziative in programma per  onorare la memoria di Robert F. Kennedy nel quarantesimo anniversario della sua candidatura alla presidenza degli Usa e dell’assassinio.  Il condizionale è d’obbligo perché la presenza di Barack Obama si annuncia incerta sino all’ultimo. Di sicuro c’è che nel ciclo di iniziative messe in calendario dalla fondazione Robert F.Kennedy il Ferrari la farà da protagonista : Ferrari Brut in occasione del cocktail, Ferrari Perlé e Ferrari Rosé per la cena mentre all’asta benefica che s’è iniziata il 14 novembre per concludersi l’8 dicembre sarà battuto un preziosissimo magnum di Perlé 1983 in cofanetto rosso. Di sicuro c’è anche che al cocktail e alla cena  parteciperanno Bill Clinton, il governatore dello stato di New York Paterson, il sindaco di New York Bloomberg, l’arcivescovo Desmond Tutu, premio Nobel per la pace, e una schiera di stelle dello spettacolo guidate dal mitico Harry Belafonte.