Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

21 novembre 2008

Ferrari protagonista nella cena offerta da Berlusconi ai re italiani del lusso

Ferrari Perlé come aperitivo e sull’antipasto, Ferrari demi-sec per il dessert. Solera Selezione della Segnana alla fine della cena. Così l’altra sera a Villa Madama nel terzo degli incontri voluti dal presidente del consiglio Silvio Berlusconi con l’imprenditoria italiana. A quest’appuntamento, cui hanno presenziato, oltre al Presidente, ben sette ministri, fra cui Tremonti, Alfano e Gelmini, erano stati invitati i grandi nomi del lusso, del lusso in senso lato, dunque della moda, del design, dell’arredamento, del buon bere, aziende che si riconoscono nell’associazione Altagamma. Come dire, per ricordare qualche nome: Leonardo Ferragamo, Santo Versace, Paolo Zegna, Carla Fendi, Matteo Marzotto, Matteo Cordero di Montezemolo e, per casa Ferrari, Gino e Matteo Lunelli.