Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

21 settembre 2011

Festeggiati con bollicine Ferrari a Pechino i 20 anni in Cina del gruppo Ermenegildo Zegna

Come festeggiare vent’anni di successi in Cina di un grande nome della moda come Ermenegildo Zegna? Elementare: con un nome altrettanto grande delle bollicine: Ferrari. La Ermenegildo Zegna è arrivata nella Repubblica popolare cinese nel 1991. Sembrava una mossa temeraria ed è stato, invece, un crescendo di successi. Oggi i punti vendita Zegna in Cina sono 37, in posizione chiave nelle principali città e nel 2010 la Cina s’è rivelata in termini di vendita retail il primo mercato del gruppo. Il che permette di comprendere perché il ventesimo compleanno di Zegna in Cina sia stato festeggiato in pompa magna con una mostra al Today Art Museum di Pechino, una limited edition di orologi, gemelli, cellulari e tessuti di pregio creati in collaborazione con Girard-Perregaux, Tateossian e Vertu e un party molto esclusivo nel quale assieme a Zegna protagonista è stata con le sue bollicine, simbolo dell’eccellenza italiana, casa Ferrari. Nella foto con Paolo Zegna l’importatore di Ferrari in Cina,  Edward Liu.