Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

3 ottobre 2012

I Lunelli con le bollicine Ferrari tra le grandi famiglie del vino italiano che sono state premiate a Urbino

C’è famiglia e famiglia nel mondo del vino. E tra le grandi i Lunelli con le loro cantine Ferrari ci sono. Lo si è visto venerdì 28 e sabato 29 settembre con UrVinum, meglio definito come “Il primo summit dedicato alle famiglie del vino”, che, ideato dal comune di Urbino con la collaborazione di Civiltà del Bere e della Confcommercio di Pesaro e Urbino, ha portato nella capitale del Montefeltro senior e junior di 23 grandi famiglie del vino. Insomma, un raduno del gotha dell’enologia italiana, nomi storici che hanno sparso nel mondo le migliori etichette italiane. A rappresentare la famiglia Lunelli c’era a Urbino, nella sale di Palazzo Ducale che ha ospitato le varie fasi della manifestazione, Mauro Lunelli. Il summit ha avuto il suo momento di confronto tra i partecipanti con il convegno “Le famiglie del vino: la tradizione nel futuro” moderato dal direttore di Civiltà del Bere, Alessandro Torcoli. Poi via alle degustazioni con la sfilata dei vini delle grandi famiglie ospiti abbinati con il tartufo del Montefeltro e Mauro Lunelli ha proposto tre assi Ferrai quali il Giulio Ferrari 2001, la Riserva Lunelli e il Ferrai Perlé Rosè. Infine, premi a ognuna delle case rappresentate nel summit.