Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

24 maggio 2013

Il meglio dell?enologia italiana con il Ferrari a una grande asta di vini a Hong Kong

C’è il fior fiore della grande enologia italiana all’asta che sarà battuta sabato 25 maggio a Hong Kong, assunta ormai a capitale mondiale delle aste enoiche, da una celebre e celebrata casa come l’americana Zachys, il massimo che ci sia per le migliori etichette, in collaborazione con Vinitaly International. E il Ferrari non potrà mancare. Ci sarà, anzi, con autentiche chicche. Assieme ai grandi rossi saranno battuti per l’”Honk Kong’s Finest Italian Wine Auction” un raro Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 1986,  tre, altrettanto rare, Ferrari Riserva del 150° dell’Unità d’Italia e una cassetta di tre Giulio Ferrari Riserva del Fondatore 1993 e altrettante del 1994.