Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

12 giugno 2013

Si brinda Ferrari e si bevono i grandi rossi Lunelli alla S.Pellegrino Cooking Cup di Venezia

Gli astri nascenti della cucina mondiale si sfidano su imbarcazioni che a loro volta si sfidano, a giudicarli chef di fama internazionale e a fiancheggiare il tutto le grandi bollicine Ferrari e le altrettanto grandi etichette dei vini Lunelli. Stiamo parlando della tredicesima edizione della S.Pellegrino Cooking Cup in programma nell’incantevole scenario veneziano venerdì 14 e sabato 15 giugno. Sull’acqua si sfideranno dieci imbarcazioni a bordo delle quali altrettanti giovani chef prepareranno i loro piatti che saranno poi valutati da una giuria che comprende, tra gli altri,  Massimo Bottura, Davide Scabin,  Andrea Berton, Franco Favaretto, Bruno Oger, Ron Blaauw e, ancora, Nino Graziano e Ottavio Missoni jr. Al vincitore andrà, tra gli altri premi, un jeroboam di Ferrari, al secondo e al terzo un magnum di Ferrari Perlé. Ma le bollicine Ferrari, con le etichette Perlè 2006, Riserva Lunelli 2005, Giulio Ferrari 2001, Ferrari Demi-sec, Maximum Brut e Brut accompagneranno tutti gli appuntamenti della due giorni veneziana, a cominciare dalla cena di gala al teatro La Fenice. Assieme al Maso Montalto 2010, al Montefalco Sagrantino 2007 e al Montefalco Rosso 2008 del Carapace della Tenuta Castelbuono.