Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

13 gennaio 2014

Si brinda Ferrari questa sera in piazza della Scala per il collocamento delle azioni della ?Verdi?

La grande cena di questa sera in piazza della Scala nello storico palazzo che un tempo fu sede della Banca Commerciale Italiana? L’ennesimo esempio dell’impegno Ferrari per la cultura. In questo caso, per la musica. La cena di questa sera, ristretta a una élite di 150 invitati, ha un fine: la vendita, con il via libera della Consob, del 49,9 per cento della spa che possiede l’Auditorium di largo Mahler, che è poi il palcoscenico dell’Orchestra sinfonica Giuseppe Verdi, per i milanesi la “Verdi” e basta, e delle sorelle, ben quattro, nonché di due cori, stelle riconosciute nel mondo della musica classica. La spa proprietaria dell’Auditorium fa completamente capo alla Fondazione Orchestra Verdi e la cena di questa sera vuol essere l’avvio della vendita delle azioni. Il brindisi augurale per un’operazione che non ha eguali e che farà di migliaia di appassionati della grande musica azionisti dell’Auditorium, un capolavoro per l’acustica, sarà con Ferrari, proposto in versione Magnum.